Bancoposta Click
Il mio conto - Bancoposta Click Banca

L'Opinione più recente: ... dire senza alcuna motivazione logica, torni giovedì. CONTINUIAMO LA PROCEDURA Mi reco così all'ufficio postale intasato e così era an... altro

Il mio conto
Bancoposta Click

Ro_Mi

Nome dooyoo: Ro_Mi

Prodotto:

Bancoposta Click

Data: 30/09/13

Valutazione:

Vantaggi: Pagamenti comodi e sicuri da casa propria, tutto il giorno, tutti i giorni

Svantaggi: Costo delle operazioni allo sportello

PREMESSA
Dopo esserci trasferiti in Sicilia abbiamo chiuso il nostro precedente conto, essendoci operazioni che è possibile fare solo nella propria filiale, la distanza di circa 1200 km sarebbe stata, per dir poco, una scomodità.
Sinceramente non ci siamo preoccupati più di tanto di aprirne subito uno, visti i nostri esigui risparmi.
Un bel giorno una telefonata di mio marito mi avvisa che il mese successivo non avrebbe ricevuto lo stipendio senza conto corrente, visto le nuove normative sulla canalizzazione.
Mi catapulto su internet leggendo recensioni di altri utenti e le offerte dei vari istituti bancari.
Quello che sembrava rispondere a tutte le nostre necessità fu questo.

PROCEDURA
Dopo essere andata sul sito di Poste Italiane ho provveduto a compilare la sfilza di noiosissimi moduli.
Ho stampato tutto e mi sono recata presso l'ufficio postale.
Avevo la possibilità di scegliere tra ben 4 uffici postali, due dei quali però erano aperti solo un paio di giorni a settimana, mentre il terzo era perennemente intasato! La mia scelta è ricaduta su quello che più spesso mi era capitato di trovare vuoto.

PICCOLA PARENTESI DISAVVENTUROSA
Arrivata di fronte all'impiegato mi dice che è compito del direttore, di attendere qualche minuto.
Una volta arrivato questo guarda perplesso i miei fogli, smanetta un po' al pc per poi dovermi dire con faccia afflitta e dispiaciuta che non c'è linea (O.o) peccato che il suo subordinato continuava a svolgere il suo lavoro senza alcun problema e che sbirciando lo schermo avevo notato che lui stava guardando la guida messa a loro disposizione dall'azienda con la spiegazione della procedura. Mi reco nuovamente all'ufficio il giorno successivo, per sentirmi dire senza alcuna motivazione logica, torni giovedì.

CONTINUIAMO LA PROCEDURA
Mi reco così all'ufficio postale intasato e così era anche quella mattina, ma per fortuna dovendo avere a che fare con la direttrice, mi si mette subito a disposizione.
Quel giorno c'era anche il mio maritino che mi ha raggiunto durante la pausa pranzo, dovendo firmare anche lui per l'apertura del conto.
La bravissima ed efficientissima direttrice controlla tutti i moduli e corregge a mano il codice dell'ufficio postale, non creandomi problemi per questo.
Qualche firma congiunta, fotocopia dei documenti e spedisce il tutto.
Ci ha detto che avremmo ricevuto notizie dalla centrale di Trieste
Dopo circa un paio di settimane abbiamo ricevuto le buste con i Bancomat, abbiamo atteso l'arrivo dei codici e come scritto nella comunicazione siamo tornati all'ufficio per l'attivazione.
Finalmente abbiamo il codice Iban da dare al datore di lavoro per la canalizzazione dello stipendio.. giusto in tempo!

TANTE COMODITA'
La mia scelta è ricaduta su questo conto per diversi motivi, il primo fra tutti ZERO SPESE.
E' una cosa che proprio non sopporto, non ci posso fare nulla, facciamo i salti mortali per mettere da parte qualche centesimo e vedermeli mangiare così mi fa saltare i nervi!
Si parlava solo di un'imposta di bollo (intorno ai 9 euro) una tantum, in realtà in un paio di anni non è mai stato prelevato un centesimo.
Poi c'è la possibilità di fare tutto da casa. Creando il proprio account sul sito di Poste Italiane tutto ciò che solitamente si fa allo sportello delle poste lo posso fare in qualunque momento della mia giornata, anche se festivo, comodamente seduta alla mia scrivania. Bonifici, estratto conto, lista movimenti e i bollettini, non so voi, ma se c'è una cosa che odio è fare la fila per pagare le bollette! ..per non parlare della commissione che aumenta sempre di più! e poi ancora le multe (per fortuna non è un servizio che mi interessa!), la tares, il bollo dell'auto (non per tutte le regioni), il canone Rai e l'IMU.
E' possibile controllare e ricaricare la PostPay e tanto altro ancora.
Fino ad ora l'unico bollettino che non sono riuscita a pagare è stato quello della fornitura dell'acqua, che non mi riconosceva né come bollettino premarcato né come generico, ma questa è una limitazione dell'azienda che gestisce l'acquedotto, visto che non è possibile pagarlo tramite banca o nei tabbacchini autorizzati al servizio, ma esclusivamente allo sportello postale. In più la commissione per il pagamento di qualunque bollettino è di solo un euro! Un'ulteriore risparmio.

IL POS
All'attivazione dei bancomat, ne abbiamo infatti uno ciascuno, per intestatario, abbiamo ricevuto altrettanti Pos. Degli aggeggi in realtà molto simili a calcolatrici tramite il quale confermare i propri pagamenti.
Questo metodo mette al sicuro tutti i nostri dati, perché per poter fare un pagamento online è necessario avere oltre al pc, il bancomat, il codice pin e i dati del login account delle Poste.

ATTENZIONE
Visto che in pochi leggono l'intera pappardella del contratto e che io stessa avendogli dato un'occhiata molto veloce non lo avevo notato. Le operazioni allo sportello hanno un costo più elevato del solito, almeno per quanto riguarda altri conti BancoPosta. Mi è capitato infatti di fare un versamento e già che mi trovavo lì, invece di farlo online, ho fatto allo sportello anche un bonifico a favore di un conto bancario. Successivamente sull'estratto conto mi sono ritrovata un costo dell'operazione di 3 euro, lo avessi saputo avrei speso volentieri quei 5 minuti in più al pc!

CREDO SIA TUTTO
Se qualcuno volesse più informazioni in merito, non esiti a chiedermi delucidazioni o a visitare il sito ufficiale, sicuramente ho dimenticato qualcosa. Sarò felice di accontentarvi.
Ovviamente consiglio il conto, un po' per un mio astio personale contro gli istituti bancari tradizionali e indubbiamente per la comodità ed economia di questo conto.
Ci vuole certamente una certa dimestichezza con l'utilizzo di internet, ma al giorno d'oggi è alquanto scontata.
Sconsigliatissimo per gli anziani, mio cugino lo ha fatto per i suoi genitori, non sapendo appunto delle spese delle operazioni allo sportello, si sono ritrovati a fine anno spese molto più alte di quelle di un qualunque altro conto..

ANCORA UN AVVERTIMENTO
Come tutti penso sappiate già, ma non lo si dice mai abbastanza, nessun istituto bancario chiede i dati dei propri clienti via mail.
Se vi ritrovate quindi posta elettronica riportante il logo del vostro istituto bancario cestinatela immediatamente, è un raggiro per rubare i dati!
Mio marito è sempre stato più che scettico su qualunque transazione via web e per questo si è spesso preso dell'antiquato. Si è lasciato convincere all'apertura di questo conto solo per la fiducia che ha nei miei confronti, delle mie accurate ricerche e delle garanzie di sicurezza date dall'azienda, che in effetti si sono dimostrate impeccabili.
Proprio la persona che più volte gli ha detto che il mondo va sempre più in questa direzione e che lui è rimasto "indietro" è stato truffato in questo subdolo modo.. chi è il più "vecchio"?
^_*

Conclusione: Il mio comodissimo conto!

Acquista qui

Bancoposta ClickRecensioni