Corso di Laurea in Scienze e tecnologie alimentari
Un laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari che futuro ha?? - Corso di Laurea in Scienze e tecnologie alimentari Corso di Laurea

L'Opinione più recente: ... tenendo in considerazione le reali esigenze del mercato... le capacità tecniche acquisite sono pressocchè nulle, i professori infatti, per... altro

Un laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari che futuro ha??
Corso di Laurea in Scienze e tecnologie alimentari

fidanzata

Nome dooyoo: fidanzata

Prodotto:

Corso di Laurea in Scienze e tecnologie alimentari

Data: 04/06/02   Ultima modifica il 04/06/02 (5520 letture)

Valutazione:

Vantaggi: ottima preparazione

Svantaggi: difficoltà a trovare un lavoro

Con una laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari uno che lavoro può fare?? Quando sei in Università o se leggi le riviste o sui siti delle Università ti dicono che con questa laurea puoi andare a lavorare in Industrie alimentari, fare controlli qualità, lavorare in laboratori… ma alla fine, una volta che sei laureato, la realtà è differente. Le grandi aziende a cui proponi il curriculum nemmeno ti rispondono, anche perché loro ricercano personale, quando lo ricercano, solo attraverso agenzie e per questo scatta la caccia a tutte le agenzie a cui puoi lasciare il curriculum.

Le delusioni poi non mancano: ti chiamano per fare delle selezioni, ti propongono cose che sembrano importantissime, con paroloni e nomi altisonanti e poi alla fine ti ritrovi a fare il capo reparto o qualche cosa di similare.

Le aziende che fanno certificazioni di qualità o formazione non prendono in molta considerazione la tua candidatura perché comunque non hai una grande esperienza, diciamo quasi nulla, ti butti persino sulla CEPU per riuscire a dire beh un lavoro c’è ma anche lì va male. L’unica cosa che si riesce a trovare, con molta fortuna è un posto di controllo qualità per ditte che lavorano per la grande distribuzione ma in questo caso non sei assunto, si ha un contratto di collaborazione con ritenuta d’acconto o a partita IVA, sei in viaggio 5-6 giorni alla settimana e lo stipendio considerando che ti devi pagare la pensione, l’usura dell’auto, le spese vive di trasporto e poi il mantenimento, non è granchè. Con la ritenuta d’acconto al netto (quindi tolto il 20% della ritenuta) si arriva a prendere circa 700-800€ al mese.

Quello che più demoralizza è vedere che nonostante i grandi sforzi profusi giornalmente alla fine rimani con un pugno di mosche in mano.

A chi ha intenzione di intraprendere questo corso di studi dico solo di pensarci molto bene, nessuna laurea garantisce un lavoro sicuro e immediato, ma questo corso dà ancora meno garanzie.



P.S.: qualcuno di voi per caso mi sa consigliare indirizzi a cui inviare il CV?

Conclusione:

Acquista qui

Corso di Laurea in Scienze e tecnologie alimentariRecensioni