Passioni e desideri (DVD)
Tanti personaggi accomunati dalla passione - Passioni e desideri (DVD) DVD / Blu-Ray Film

L'Opinione più recente: ... Michael Daly (Jude Law) viene ricattato per questo ma a Londra nel frattempo la moglie sta lasciando il suo amante brasiliano a sua volta l... altro

Tanti personaggi accomunati dalla passione
Passioni e desideri (DVD)

stefy70

Nome dooyoo: stefy70

Prodotto:

Passioni e desideri (DVD)

Data: 23/10/13

Valutazione:

Vantaggi: cast, storie

Svantaggi: non tutte le storie sono concluse

Passioni e desideri è un film del 2011 del regista Fernando Meirelles che porta sul grande schermo un adattamento dell'opera teatrale Girotondo Arthur Schnitzler.
Il titolo originale 360 fa pensare ad una visione a tuttotondo delle passioni umane ed infatti vengono proposti tanti personaggi differenti le cui vite in un modo o nell'altro s'intrecciano.

Ogni storia è ambientata in una città diversa e troviamo a Bratislava una giovane ragazza, in arte Blanka, cha posa per foto sexy perchè desidera essere contattata da uomini ricchi di passaggio a Vienna e fare la escort per avere una vita migliore. La sorella invece è più riflessiva e pensa che studiare bene l'inglese ed avere una cultura possa darle un'opportunità.
Uno degli uomini che dovrebbe incontrare Michael Daly (Jude Law) viene ricattato per questo ma a Londra nel frattempo la moglie sta lasciando il suo amante brasiliano a sua volta lasciato dalla fidanzata Rose (Rachel Weisz) che vola per gli States per tornare a casa.
Rose durante il viaggio incontra l'anziano John (Anthony Hopkins) mai rassegnato per la scomparsa della figlia ma anche il giovane Tykler (Ben Foster) uno stupratore appena uscito dal carcere che tenta di resistere alla tentazione!
A Parigi invece vive un dentista di origini algerine segretamente innamorato della sua assistente Valentina sposata con Sergei la guardia del corpo di un boss russo al quale prenota durante una trasferta a Vienna anche l'escort vista all'inizio del film.

Sono raccontate tante storie diverse che potrebbero essere reali perchè mostrano le passioni umane più comuni che spesso hanno risvolti inaspettati. Ogni storia è lasciata come in sospeso perchè sta ad ognuno di loro capire come proseguire la vita.
La frase che più mi è piaciuta è:
Un saggio una volta disse: "se sei davanti a un bivio imboccalo"
che pensavo fosse una citazione di qualche filosofo ed invece è stata pronunciata dal giocatore di baseball Yogi Berra!
Tutto il film si può sintetizzare in questa frase perchè ogni personaggio deve decidere quale scelta fare e sappiamo che una scelta può condizionare nel bene e nel male la nostra vita perchè come dice la saggia ragazza slovacca non è specificato quale biforcazione prendere!

Il cast di attori è molto variegato ma mi è piaciuto in particolar modo Ben Foster molto credibile nei panni di uno stupratore che combatte i propri impulsi perchè mostra angoscia e nervosismo. Il suo non è un personaggio certo simpatico ed anzi le scene con Rose sono quelle con più tensione perchè ci si aspetta che esca la sua aggressività.
Altro grande attore, ma inutile dirlo, è Hopkins nella parte di un signore pacato che alla fine parlando con Rose capisce che deve smettere di cercare la figlia e darsi pace. Un esempio di come un grande dolore diventa rassegnazione e faccia tornare a rivivere un uomo nonostante porti nel cuore la figlia scomparsa.
Il personaggio più simpatico è la giovane slovacca sorella della escort, della quale non ricordo il nome forse Anna, perchè idealista e sognatrice ma allo stesso tempo pratica. In mezzo a tanti personaggi senza scrupoli spicca la sua bontà.

Un film che racconta le passioni più o meno segrete di tante persone in maniera pacata ma anche un pochino inconcludente visto che tutto resta sospeso.

Conclusione: Un film con tante storie