Leroy Merlin Plafoniera Alabastro
Plafoniera per il 'fai da te' - Leroy Merlin Plafoniera Alabastro Illuminazione / Lampada

L'Opinione più recente: ... supporto e che, quando ho provato a svitarla, mi si sia frantumata in mano. Imprecando, ma ringraziando il cielo per non essermi fatto male... altro

Plafoniera per il 'fai da te'
Leroy Merlin Plafoniera Alabastro

pepppino

Nome dooyoo: pepppino

Prodotto:

Leroy Merlin Plafoniera Alabastro

Data: 05/03/14

Valutazione:

Vantaggi: economica e facile da installare

Svantaggi: Alcune componenti da migliorare

Recentemente, durante quello che doveva essere un banale intervento di sostituzione di una lampadina alla plafoniera in bagno, ho finito col rompere la lampada in vetro. Colpa mia? Forse si! Ma l'errore principale l'avevo commesso quando tempo fa quando la avevo acquistata all'Ikea. Semplice, carina, bianca, adatta per il mio bagno, l'avevo acquistata ed installata a soffitto. Peccato che, per qualche strano motivo, la sfera di vetro satinato che avvolgeva la lampada col tempo avesse in qualche modo aderito al suo supporto e che, quando ho provato a svitarla, mi si sia frantumata in mano. Imprecando, ma ringraziando il cielo per non essermi fatto male, mi resi conto che essendo domenica non vi era altro da fare se non prendere la macchina e recarsi da Leroy Merlin. Qui, dopo un giro fra gli scaffali del reparto luci e i numerosi tentennamenti fra le varie soluzioni possibili, dovendo comunque orientarmi per una plafoniera che coprisse i fori di attacco al soffitto, che fosse di colore chiaro e di un design semplice adatto all'arredo del bagno, ho scelto questa versione da soffitto di colore alabastro. Meno di 15 euro e l'ho portata a casa.
L'ho montata lo stesso pomeriggio senza alcuna complicazione, sfruttando, tra l'altro, i fori già presenti e cambiando solo i fisher e le viti in dotazione con tre di una misura più grande. Mi son evitato di dover usare il trapano e ho fissato la piastra metallica circolare avvitandola al soffitto, risparmiando così anche qualche minuto di lavoro. La parte a vista é costituita da una calotta di vetro satinato bianco con delle venature che ricordano molto quelle del marmo che gli ha dato il nome. Questa parte si fissa in modo molto semplice, allentando il meccanismo a molla di cui é dotato uno dei tre dentini a forma di luna che sostengono il piatto, per poi rilasciarlo dopo l'aggancio. E' questa la parte che, a causa dell'inconsistenza della molla in dotazione, mi é sembrata più debole dell'intero sistema ed é a questa a cui dovrò prestare maggiore attenzione al prossimo cambio di lampadina.
Una soluzione che si è dimostrata economica e funzionale allo stesso tempo. L'installazione all'interno di una lampadina a risparmio energetico, visto che le temperature in gioco son molto più basse, ne allungherà di certo la vita, garantendo una riuscita migliore rispetto a quella che l'ha preceduta... almeno me lo auguro!

Conclusione: Da verificare la durata