Tartaruga D'Acqua
Dolci animaletti... le mie migliori amiche! - Tartaruga D'Acqua Piante e Animali

L'Opinione più recente: ... sono partiti per le ferie o per altre cose. Sinceramente a me la cosa non andava molto, ma poi mi sono abituata. Certo bisogna pulire la l... altro

Dolci animaletti... le mie migliori amiche!
Tartaruga D'Acqua

StellinaDolce85

Nome dooyoo: StellinaDolce85

Prodotto:

Tartaruga D'Acqua

Data: 16/08/09

Valutazione:

Vantaggi: Tenerezza e amore

Svantaggi: _________________________ ______

Bellissime! Le tartarughine d'acqua sono davvero bellissimi animaletti! Premetto che sono um'amante degli animali, adoro qualsiasi tipo di animaletto, e non riesco a far del male nemmeno ad una mosca! da quando sono andata a vivere sola, ovvero oramai qualche mesetto, mi sono resa conto che mi mancava un animaletto al quale dare tutto il amore, al quale dare affetto e dedicare il mio tempo, un piccolo animaletto da compagnia. Così mi sono decisa... sapevo che il 26 luglio nel mio paesino facevano la festa del patrono e l'anno prima avevo visto una bancarella che vendeva un sacco di animaletti, tra cui le tartarughine d'acqua. Così quel giorno sono andata con la speranza di ritrovarlo, e difatti come sospettavo c'era...
... una grande vasca con dentro un sacco di queste piccole tartarughine che nuotavano, si contorcevano, saltavano una sull'altra, salivano sull'isoletta e poi si tuffavano... che tenerezza! Come potevo fare a sceglierne una, erano tutte così belle!
Poi mi sono lasciata guidare dal cuore: ne ho presa una piccolina che mi aveva colpito, l'ho tirata su e l'ho messa nel sacchettino che la venditrice mi porgeva per poterla trasportare a casa. mi è costata 10 euro, quindi un prezzo davvero conveniente, visto che al negozio di animali le vendevano a 16,50 euro l'una.
Ora mi mancava una tartarughiera: ne vendevano tantissime, di ogni forma, misura e colore. Ne ho scelta una piccolina perchè non disponevo di un grande budget, della Ferplast, a forma di virgola, di un bel colore celestino. Inoltre il cibo: mi hanno detto che per iniziare andava bene abituarle con i gamberetti essicati, quindi ho preso un barattolino medio.
Sono corsa a casa felice, ho messo l'acquetta fino a livello che mi avevano consigliato e ho immerso la tartarughina. Guardarla mi dava una gioia indescrivibile. Però c'era qualche cosa che non andava, la vedevo sola, e mi faceva pena. Pensare che erano tante, piccoline, tutte insieme, e che adesso era qui sola soletta mi ha fatto venire per un attimo un po' di tristezza. Così mi sono convinta, sono tornata alla fiera e ne ho acquistata un'altra. Messa dentro la seconda tartaruga, la prima ha iniziato a nuotare di più, ad essere più attiva! Ora ero felice davvero pure io! ^_^
Come le ho chiamate? La più piccina Pellegrina, la seconda Trottolina, per gli amici Trotto e Pelle ^_^. Ho messo nella vaschetta qualche gamberetto, la venditrice mi aveva detto di dare qualche gamberetto a testa più volte al giorno, e poi più avanti di variare l'alimentazione. Solo che le ho tenute d'occhio durante la giornata, e nessuna delle due aveva toccato nemmeno un gamberetto! Mi stavo iniziando a preoccupare, poi ho pensato che forse erano piene da prima. Il giorno dopo però uguale, allora mi sono preoccupata e sono andata al mio negozio di animali di fiducia che mi ha dato delle dritte fondamentali per curare e far crescere al meglio le tartarughine d'acqua, che più avanti darò anche a voi. Quello che la commessa del negozio mi ha detto è che dovevo aspettare qualche giorno senza preoccuparmi, perché le piccoline dovevano adattarsi al nuovo ambiente. E poi mi ha dato un barattolino con un integratore di varie cosine per le tartarughe, da non dare però fino a che non avrebbero prima mangiato i gamberetti, altrimenti non si sarebbero più abituate.
Qualche giorno dopo hanno iniziato a mangiare e sono stata felicissima! Mi danno proprio una bella soddisfazione, mi piace dedicarmi a loro. Pecca: l'acqua si sporca tantissimo, e ogni giorno bisogna cambiargliela, questo perché la vaschetta che avevo io era troppo riduttiva! Altro problema: dove vivo purtroppo non ho la possibilità di esporle al sole per tanto tempo, e questo è un vero problema perché loro hanno bisogno di tanto sole per il metabolismo del calcio, e la formazione quindi di un buon guscio forte e sano. Mi ero ripromessa che appena avrei potuto avrei acquistato qualche cosa di meglio.
Detto fatto! Il 14/08/2009 sono tornata al mio negozio di animali. Ero decisa ad acquistare una tartarughiera più grande e più bella. Ed è quello che ho fatto. Ho comperato una tartarughiera a forma di onda, larga e alta, con una bella isoletta lunga e spaziosa, dove le mie tartarughine si divertono a salirci e sdraiate felici. Finalmente hanno un buono spazio per nuotare, in quella vaschetta di prima erano veramente ridotte al minimo, e non sopportavo l'idea. Adesso corrono e nuotano continuamente, si vede proprio che sono contente ^_^. Mi è costata 59 euro, mane è valsa veramente la pena.
Oltre al problema spazio, ora risolto, dovevo risolvere il problema luce. Così ho spiegato la situazione in negozio e mi hanno fatto scoprire che c'erano in vendita delle lampade con delle luci apposite che fungono da "sole", nel senso che hanno la particolarità di dare, oltre alla luce normale, i raggi UVB e UVA, importantissimi per il metabolismo del calcio, per aumentare l'appetito. Costicchia un po', perché la lampada mi è costata 31 euro circa, e la lampadina apposita 26 euro. Dura all'incirca un anno, poi si deve cambiarla perché le radiazioni non funzionano più. Però fa bene alla tartarughe, e quindi non mi è per niente dispiaciuto fare queste spese. Nella tartarughiera che ho acquistato c'era compresa la pompa per il riciclo dell'acqua, io ho dovuto acquistare a parte le componenti per formare il filtro, in tutto una ventina di euro in più, che sono: la lana, i cannolicchi e il carbone, posizionati in questo ordine. Bello vedere la cascatina di acqua che scende dalle rocce! E ancora più bello vedere le tartarughine che ci vanno sotto!
Vi do qualche informazione fondamentale per chi come me prima non sapeva nulla di tartarughine e ora qualcosa sa, per lo meno per farle vivere al meglio e farle crescere sane e forti.

- Come vi ho già detto, fondamentale poterle esporre alla luce del sole; se ciò non è possibile, attrezzatevi per una lampada con luce UVB e UVA.
- Variate l'alimentazione: quando sono piccoline date pure solo gamberetti e qualche vitamina, poi date anche vegetali, pezzettini di carne, cotti, mi raccomando non crudi.
- La temperatura dell'acqua: mantenetele a temperatura ambiente, l'ideale sarebbe attorno ai 24 - 25°C.
- Utilizzate una tartarughiera con filtro, permette a loro di avere acqua pulita più a lungo e a voi di cambiarla meno, in medo una volta a settimana, ogni 10 giorni.
- Date loro tanto amore: ogni animaletto ha bisogno di amore, non pensate che siccome non parlano non hanno emozioni; non solo i cani e i gatti hanno bisogno di affetto, ma tutte le creaturine.

Quest'ultima cosa la dico perché l'ho proprio provata. All'inizio ogni volta che mi avvicinavo, anche se andavo vicino piano piano, le tartarughe si ritiravano nel loro guscio, perché loro quando sentono un rumore, identificano come pericolo e si ritirano. Allora ogni tanto le prendo su, una alla volta, parlo e le accarezzo sul guscio e adesso ho visto che non si ritirano più, si lasciano prendere e osservano. Inoltre le tartarughe sono animaletti molto curiosi, ed è bellissimo vederle quando allungano la testina alla scoperta del mondo. State dietro ai vostri animaletti, vi daranno tanta soddisfazione e non fa bene solo a loro, ma anche voi vi sentirete meglio. Spero che cresceranno belle, forti e sane. ^_^
Vi saluto tutti Rita.

Conclusione: Teneri e piccoli amici da coccolare.

Acquista qui

Tartaruga D'AcquaRecensioni