Scherzi a Parte
ridere per gli scherzi - Scherzi a Parte Programmi TV

L'Opinione pi¨ recente: ... a dei personaggi famosi, se poi Ŕ tutta una farsa questo non si sa. A volti sono scherzi anche simpatici altre volte sono un po' tro... altro

ridere per gli scherzi
Scherzi a Parte

mirkov

Nome dooyoo: mirkov

Prodotto:

Scherzi a Parte

Data: 18/05/09

Valutazione:

Vantaggi: ridere

Svantaggi: nessuno

Scherzi a parte Ŕ un programma che ormai da anni ci accompagna con cadenza annuale, devo ammettere che dopo i primi anni in cui ho seguito la trasmissione ho trovato per un certo periodo il programma noioso tanto da distaccarmi.
Quest'anno sono tornato a rivederlo anche se non con molta costanza.
La struttura del programma Ŕ sempre la solita, gli autori preparano durante i periodi precedenti gli scherzi ai malcapitati vip di turno grazie alla complicitÓ di persone che vivono accanto a questi.

Forse questo suo essere sempre uguale ha determinato prima l grande successo poi il raffreddamento anche perchŔ Ŕ venuta meno l'originalitÓ del programma, secondo me questo ha rappresentato sia la forza he la debolezza del programma.

I personaggi vittime degli scherzi sono famosi sia nel campo dello spettacolo, dello sport o politico o giornalismo. Delle volte gli scheri sono credibili altre volte invece si ha la sensazione che sia tutto montato ad hoc e tutto perde di spontaneitÓ.
Le prime edizioni, come detto anche perchŔ rappresentavano la novitÓ ono state le migliori, condotte da Teocoli, Gnocchi, poi si sono succeduti vari Boldi (da bocciare), Lopez, la Ventura, Columbro, La CHiabotto etc etc, fino ad arrivare al trio di questa edizione Claudio Amendola, Teo Mammuccari e Belen Rodriguz.

Di certo un trio ben assortito che ha rilanciato il programma!
Mammuccari credo che si adatto al programma e gli fa da ottima spalla Amendola che ormai si disimpegna da navigato presentatore e poi abbiamo la donna del momento che dÓ un tocco di simpatia in piu.....

Comunque oramai questa edizione Ŕ giunta a conclusione tutto Ŕ rimandato alla prossima edizione che arriverÓ.
Ciao

Conclusione: per tutti

Acquista qui

Scherzi a ParteRecensioni