Cose di Casa
Sono proprio cose di casa - Cose di Casa Riviste & Quotidiani

L'Opinione più recente: ... e altro, ma secondo me non è affatto molto realistica. Mi chiedo chi oggi, può permettersi di arredare una casa con quello che ques... altro

Sono proprio cose di casa
Cose di Casa

oriuccia86

Nome dooyoo: oriuccia86

Prodotto:

Cose di Casa

Data: 26/05/12

Valutazione:

Vantaggi: molti

Svantaggi: nessuno

Un saluto a tutti!

Da qualche mesetto mi sto interessando di riviste di casa visto che -finalmente- tocca a me.

Una delle riviste che più spesso ho sfogliato è stato "Cose di Casa". Ne ho diversi fascicoli, uno dei quali anche in versione pocket in quanto era abbinata ad un'altra riviste, una guida tv.

La versione tradizionale, invece, ha le stesse dimensioni di molte altre riviste, e viene venduta ad un prezzo di 2Euro. La cadenza di uscita di tale rivista è mensile.

Il layout è sempre lo stesso in ogni rivista, così da instaurare una sorte di fiducia da parte del lettore. Ad esempio tutte le copertine prevedono, altre al marchio e al nome, una foto con cui viene introdotto il pezzo principale del mese, e di lato una carrellata unica di (quasi) tutti gli argomenti che vengono poi affrontati nella rivista. Ciò rende facilitata anche la scelta della rivista stessa. Quando si parla di casa gli argomenti da affrontare sono talmente tanti e disparati che non tutto può interessare a tutti: meglio cercare qualcosa che effettivamente parli di quello che ognuno di noi cerca. Per ora "Cose di Casa" ha sempre soddisfatta le mie esigenze: credo che ciò avvenga in quanto gli argomenti trattati sono piuttosto diversi, e quindi riescono ad abbracciare più pubblico.

Ad esempio, nell'ultimo numero (Giugno 2012) vengono dedicate tre ma intense pagine all'argomento IMU, che purtroppo e per forza di cose interessa quasi tutti. Le informazioni date sono concrete e concentrate, andando effettivamente al punto della situazione: i conti.

Altri report interessanti sono quelli che riguardano le ristrutturazioni: si fornisce la piantina del "prima" e del "dopo", ed una terza pianta evidenziando le demolizioni e le costruzioni che sono state fatte. Ogni modifica è corredata da foto e da un minimo di spiegazione. Infine vengono tirate effettivamente le somme punto per punto. Credo che questo siano ottimi spunti sia per chi si accinge ad una ristrutturazione e così ha già idea di eventuali costi, ma anche per chi non deve affrontare tali lavori, gli spunti si possono sempre prendere.

È anche vero che alcuni case e alcune foto sono lì più che altro per farci sognare che per prendere effettivamente appuntamento con il rivenditore, visto che a volte i prezzi non sono molto accessibili, ma anche le idee possono nascere anche da una piccola considerazione.

Non manca, come in quasi tutte le riviste, una buona dose di pubblicità: in questo caso si tratta di prodotti prettamente per la casa, soprattutto finestre, porte, arredamento in genere. Solitamente reputo in punto a sfavore una buona dose di pubblicità, ma in questo caso ho un parere diverso: anche in questo caso la pubblicità è utile e può dare degli ottimi spunti per le proprie case. Non è per niente facile trovare in giro (ad esclusione proprio delle riviste di arredamento) pubblicità su arredamento e complementi di casa, mentre qui se ne hanno tante, e si ha la possibilità di conoscere nuovi prodotti e nuove aziende. Insomma qui la pubblicità riveste un ruolo utile e prettamente votato allo scopo per cui essa è nata.

In ogni numero vengono anche affrontate delle tematiche ben precise: nell'ultimo numero si prende in considerazione lì impianto elettrico, e le sue caratteristiche, il problema dell'umidità nei muri e come risolverlo, la tinteggiatura fai-da-te con consigli pratici anche per i meno esperti. In un altro numero in mio possesso, si confrontavano diverse soluzione di lavatrici per ambienti ristretti: guarda caso proprio quello che serve a me.

Attualmente "Cose di casa" è edito da World servizi editoriali srl; il Direttore Responsabile è Giuliana Maggioni.

In definitiva mi sento di promuovere questa rivista: all'inizio ero scettica nel prendere riviste di casa, perché non mi andava di spendere soldi per leggere solo un paio di articoli, ma con questa rivista mi sono dovuta ricredere perché nonostante tutto è molto utile e affronta della tematiche molto comuni.

Ciao, e grazie della lettura!

**opinione scritta da me: mi riservo il diritto di pubblicarla anche altrove**

Conclusione: una buona rivista d'arredo

Acquista qui

Cose di CasaRecensioni