La bambina che salvava i libri - Markus Zusak
Tutto il Paese è col fiato sospeso. - La bambina che salvava i libri - Markus Zusak Libri

L'Opinione più recente: ... a sottrarre i libri dai roghi nazisti, decisa a salvarne uno ogni volta che ne ha l'occasione. Fu a nove anni che Liesel iniziò la sua br... altro

Tutto il Paese è col fiato sospeso.
La bambina che salvava i libri - Markus Zusak

pierocastelli

Nome dooyoo: pierocastelli

Prodotto:

La bambina che salvava i libri - Markus Zusak

Data: 22/11/15

Valutazione:

Vantaggi: molto emotivo

Svantaggi: --

Germania, 1939.
Il giorno del funerale del fratellino, la piccola Liesel raccoglie per strada un libro seminascosto dalla neve, e la sua vita cambia per sempre. Perché, da quel momento, la bambina impara a leggere. Ben presto Liesel inizia a sottrarre i libri dai roghi nazisti, decisa a salvarne uno ogni volta che ne ha l'occasione.
Fu a nove anni che Liesel iniziò la sua brillante carriera di ladra. Certo, aveva fame e rubava mele, ma quello a cui teneva veramente erano i libri, e più che rubarli li salvava. Il primo fu quello caduto nella neve accanto alla tomba dove era stato appena seppellito il suo fratellino. Stavano andando a Molching, vicino a Monaco, dove li aspettavano i loro genitori adottivi. Il secondo, invece, lo sottrasse al fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai nazisti. A loro piaceva bruciare tutto: case, negozi, sinagoghe, persone.
Piano piano, con il tempo ne raccolse una quindicina, e quando affidò la propria storia alla carta si domandò quando esattamente la parola scritta avesse incominciato a significare non solamente qualcosa, ma tutto.
Un libro bellissimo,coinvolgente e molto forte emotivamente.Ritengo che ognuno di noi dovrebbe leggerlo per capire davvero cosa in quegli anni poteva realmente accadere!!

Conclusione: buono