Squarciò - Franco Solinas

Squarciò - Franco Solinas Libri

Descrizione:ISBN 8820114275 / Genere: Narrativa italiana / Editore: Loescher / Anno: 1979 / Squarciò, figlio di un pescatore, assiste ancora ragazzo ... altro

Squarciò - Franco Solinas ... ad una improvvisa tempesta che distrugge tutte le reti del padre e vede così la rovina economica della propria famiglia. Il padre muore, vecchio e stanco, prima di riuscire a comprare una rete nuova. I fratelli sono costretti ad emigrare; Squarciò, per non abbandonare la vecchia madre, malata e bisognosa di cure, resta, e si fa "bombardiere". Dopo la morte della madre, quando il nuovo "mestiere" gli da una certa sicurezza economica, Squarciò sposa Rosetta e da lei ha quattro figli: Diana, Antonino, Bore e Angelo. Il romanzo racconta le difficoltà che incontra Squarciò nel suo lavoro, la sua intraprendenza, la sua tenacia, il suo coraggio,, fino alla tragica fine di questo eroe bandito. Ma accanto a lui compare tutto il piccolo mondo dell'isola, dagli altri bombardieri, Zerro, Treddenti, Santamaria, ai loro avversari: i pescatori con le reti, capeggiati dal vecchio Spagnolo e le guardie di finanza, col vecchio e bonario maresciallo Gaspare, prima, e il giovane e astuto maresciallo Riva, poi figure diverse, in certi casi opposte, ma tutte in un modo o nell'altro ricche di umanità, e tutte unite dal comune problema di trovare i mezzi per vivere in un mondo povero, in mezzo ad una natura bella ma avara ed ostile

L'Opinione più recente: ... era un bombardiere, cioè un uomo che per pescare usava le bombe in una Sardegna povera, che sembra non godere del boom ... altro

 ... economico, del dopoguerra anzi fa fatica a riprendersi, dopo gli anni di dittatura fascista. Ma per fortuna c'è il mare, che ai pescatori permettere di vivere anche se sembra l'unica ricchezza. Il mare limpido e puro in quel paradiso che sono le isole della Maddalena. Squarciò mi colpisce perchè anche se è illegale pescare con le bombe, un po' lo capisco, mi sono immedesimata in lui, che tanto ha sofferto da giovane, nella povertà con cui ha dovuto confrontarsi quando il padre morì in mare e con lui le reti che possedeva. ...altro

Prezzo
Squarciò - Franco Solinas
Squarciò, il Libro di Franco Solinas edito da Ilisso
http://csimg.leguide.com/srvlogo/IT/826/T/90x30/F/gif/C/FFFFFF/url/http/img.pikengo.it/logo_sb/it/i/logo_826.gif

Disponibile


€ 2,30
€ 7,15
Solinas Franco Squarciò
176 p.
http://csimg.leguide.com/srvlogo/IT/1206/T/90x30/F/gif/C/FFFFFF/url/http/img.pikengo.it/logo_sb/it/i/logo_1206.gif

Disponibile


€ 0,00
€ 9,35
Squarciò
Language: italian.
http://csimg.leguide.com/srvlogo/IT/3905/T/90x30/F/gif/C/FFFFFF/url/http/img.pikengo.it/logo_sb/it/a/logo_3905.gif

Disponibile


€ 0,00
€ 11,00

Acquista qui

Squarciò - Franco SolinasRecensioni

Leggi opinioni per Squarciò - Franco Solinas

Chantal77
Opinione PremiumSquarciò - Franco Solinas: Squarciò di Franco Salinas (366 parole)
da - scritta il 22/12/09 (Molto utile, 86 letture)
Valutazione:
Squarciò è un libro datato che a suo modo mi ha coinvolto. Un libro di Franco Salinas, scrittore cagliaritano, che a mio modesto parere ha scritto un bel romanzo. Leggendo il libro si ha l'impressione di leggere non un romanzo, ma un racconto reale, una prova di vita realmente vissuta, un po' come quando i nonni raccontano le loro storie del loro passato. Infatti è una storia reale di un uomo che lo scrittore ha realmente conosciuto. Squarciò era un bombardiere, cioè un uomo che per pescare usava le bombe in una Sardegna povera, che sembra non godere del boom economico, del dopoguerra anzi fa fatica a riprendersi, dopo gli anni di ...
 Leggi l'opinione completa
frasaiolo
Opinione PremiumLa natura ostile (500 parole)
da - scritta il 30/11/09 (Molto utile, 39 letture)
Valutazione:
Squarciò è un romanzo breve, brevissimo, molto meno di cento pagine, di Franco Solinas, scrittore sardo, nato nel 1927 a Cagliari. È un romanzo duro, amaro, vero. Quasi un documento, più che un romanzo, di un periodo storico difficile, di una situazione economica e sociale con moltissimi problemi, con moltissime difficoltà. Pubblicato nel 1956 rientra nel filone della produzione letteraria neorealista. È un periodo particolare per l'Italia. Con il primo boom economico, con il primo risveglio economico dogli anni della guerra, che ancora però non riesce a essere presente in tutta Italia. Un po' come oggi, crescita economica forte in alcune zone, sacche di povertà e di ...
 Leggi l'opinione completa