Trent'anni e una chiacchierata con papÓ - Tiziano Ferro
IL CORAGGIO DI ESSERE SE STESSO - Trent'anni e una chiacchierata con papÓ - Tiziano Ferro Libri

L'Opinione pi¨ recente: ... per molto tempo, che lo ha portato quasi al suicidio. Attraverso il libro, non solo si pu˛ percepire la sua tristezza, la sua paura d... altro

IL CORAGGIO DI ESSERE SE STESSO
Trent'anni e una chiacchierata con papÓ - Tiziano Ferro

Cri58

Nome dooyoo: Cri58

Prodotto:

Trent'anni e una chiacchierata con papÓ - Tiziano Ferro

Data: 29/11/12   Ultima modifica il 09/02/13 (51 letture)

Valutazione:

Vantaggi: Bel romanzo

Svantaggi: Nessuno

PREMESSA
Un libro, ma pi¨ che un libro lo chiamerei una confessione:
400 pagine colme di quello che un particolare momento della vita
ha detto a Tiziano, raccontati, conserva le tue emozioni in queste pagine bianche, senza rete.

E lui lo ha fatto.
Questo libro mi Ŕ stato regalato dai miei figli ( ma hanno dimenticato di togliere il cartoncino del prezzo...eh eh ) un regalo che era pi¨ per loro che per me, ma che mi ha fatto conoscere un animo pieno d'amore e pieno di un romanticismo che
non esiste pi¨ ahimŔ.

"Il cambiamento nel mondo va fatto passando attraverso i singoli e a me piace prendermi la responsabilitÓ di esporre i miei sentimenti , sperando che anche altre persone abbiano la voglia e la gioia di non essere timorosi nei confronti del mondo sentimentale che hanno dentro. Al giorno d'oggi non Ŕ facile parlare d'amore, sembra quasi fuori moda. Sapere che le persone lo apprezzano per me Ŕ importante".

Chi parla cosý Ŕ Tiziano Ferro in una sua intervista recente, voce portentosa
e cuore di velluto, nato a Latina 30 anni fa .
Tiziano Ferro proprio attraverso le sue canzoni, spesso d'amore, ha saputo penetrare nel cuore della gente sia delle adolescenti che le over 60.

PerchŔ nei sentimenti lui ci crede davvero. "L'amore vero Ŕ stato rovinato dai clichŔ della musica pop commerciale, ma la vera canzone di protesta, rivoluzionaria, Ŕ quella che non ha paura dei sentimenti, delle emozioni forti".

Tiziano canta ispirandosi alle sue esperienze di vita.
Anche il singolo "Il regalo pi¨ grande" il cui video Ŕ stato girato a New York,
gli Ŕ stato ispirato da una ragazza contraddittoria che lo ha portato prima
alla disperazione e poi gli ha trafitto il cuore ma che poi , alla fine,
gli Ŕ rimasta amica.

Dopo pi¨ di vent'anni vissuti nella cittÓ natale di Latina, si Ŕ trovato a prendere
tre aerei in un solo giorno per i suoi impegni professionali e il risultato di tanto stress che una volta Ŕ svenuto sull'aereo e l'hostess ha dovuto rianimarlo con l'ossigeno. Da quel momento ha deciso di mettere ordine nella sua vita pretendendo molto da lui, ma concedendosi altrettanto.
Seguendo questa nuova filosofia, Tiziano si Ŕ trasferito in Inghilterra, nei pressi
di Londra dove ha dovuto prendersi cura di se stesso facendo da se lavatrici e cucina. Nel contempo si Ŕ tenuto lontano dal gossip che non l'ha fatto precipitare nella pazzia.
Popstar ormai internazionale, nella sua vita, comunque non c'Ŕ soltanto la musica. Le sue passioni sono tantissime e insospettabili: golf, rugby, fotografia, disegno
( tempo fa disegnava dei fumetti manga, ora solamente dei biglietti di Natale ).
E siccome Ŕ un vero maniaco della perfezione, ogni piccolo passatempo alla fine diventa una competizione con se stesso.

Carriera : La prima canzone a sette anni



Ora andiamo un poco a ritroso nel tempo per scoprire come Tiziano si Ŕ innamorato della musica. Come giÓ detto, Ŕ nato a Latina il 21 febbraio 1980, mamma casalinga e papÓ geometra, la sua famiglia, come molte dell'agro pontino, Ŕ di origine veneta, per esattezza di Cavarzere, in provincia di Venezia.
Il primo incontro ravvicinato con le note lo ebbe all'etÓ di 5 anni, quando, in occasione del Natale, riceve come regalo una tastierina giocattolo della Bontempi.

E' subito amore.

Infatti comincia quasi subito a scrivere canzoni, a comporre con mezzi molto semplici le varie basi e a inciderle con un registratore giÓ a 7 anni .
Arrivato all'etÓ dell'adolescenza, per lui cominciano per˛ i dolori: timidissimo,
Ŕ spesso emarginato dai compagni di scuola, soffre di bulimia con conseguente sovrappeso ( Ŕ arrivato a pesare ben 111 chilogrammi). Per fortuna il suo disagio interiore trova sfogo nella musica: comincia a seguire diversi corsi privati tra cui
la chitarra, il canto,il pianoforte e la batteria.
A 16 anni si entusiasma per il ritmo e le atmosfere magiche che sapeva donargli la musica nera americana che si suonava nel Coro Gospel di Latina alla quale
si iscrisse.La sua escalation nelle vette delle star della musica comincia con la sua partecipazione al festival di Sanremo nel 1988 ma dovrÓ arrivare il 2001 perchŔ la sua carriera decolli grazie alla sua bellissima canzone "Xrdono" e l'album " Rosso relativo".
In successione escono l'album " 111 " ,numero di chili che raggiunse quando
era bulimico, "Stop! Dimentica"nel 2006, "Nessuno Ŕ solo" e "Ti scatter˛ una foto", presentato , quest'ultimo, al festival di Sanremo del 2007 che fa valicare la sua fama oltre le Alpi .Con "Alla mia etÓ", Tiziano vince il disco di diamante.

A cuore aperto : Trent'anni e una chiacchierata con papÓ

Tiziano ha tenuto un diario che va dal 1995 al 2010 dove ha riversato tante
sue paure che arrivano a sfociare nella sofferta consapevolezza di essere un omosessuale.

Ma come dirlo ai genitori e in particolare al padre?
Non c'Ŕ nessun modo ideale per dire una qualsiasi cosa al proprio padre che sai che non apprezzerebbe, allora lui ha scelto di raccontarglielo attraverso un libro.
"Trent'anni e una chiacchierata con papÓ" dove lui ha riversato tutte le sue amarezze e le difficoltÓ incontrate da ragazzo quando era un ragazzo timidissimo con nessun amico con cui stare, il rapporto con se stesso che sentiva strano e che non capiva all'inizio perchŔ timoroso di confidarsi. Racconta in modo cronologico tutte le varie tappe della sua carriera , quando ha cominciato i primi passi nel mondo della musica, le sue delusioni e gli avvilimenti quando nessuno lo ascoltava o capivano ci˛ che scriveva, la sua gioia quando poi arrivarono i primi successi. Un diario coraggioso che lo porta all'introspezione della sua personalitÓ e all'accettazione della sua omosessualitÓ .

Considerazioni

Ho impiegato ben 3 giorni per leggerlo in quanto Ŕ composto da ben 400 pagine e tante sono la trasposizione delle cose che faceva, appunto come si tiene un diario:
Oggi parto per il Messico, ho preso l'aereo, ho mangiato quella pasta che mi ha fatto male ecc...proprio cose comuni che mi hanno lasciata piacevolmente contenta in quanto banali e bellissime nella loro semplicitÓ, niente di costruito in stile narrativo corrente, niente di falso, che mi ha fatto apprezzare Tiziano Ferro
ancora di pi¨ come persona oltre che come cantante.
Il libro costa Euro 13,60 ( da come si pu˛ vedere dal talloncino del prezzo dimenticato dai miei figli) , lanciato sul mercato dall'Editore Kowalski e uscito il 20 Ottobre 2010 in lingua italiana .Non ho nessun dubbio che verrÓ prontamente tradotto nelle lingue di quei luoghi dove Ŕ conosciutissimo.

Un giovane che si mostra qual' Ŕ, nonostante il successo, ad una etÓ che
Ŕ il crocevia della vita scende ad un compromesso con se stesso e supera,
con molto coraggio, quello che Ŕ stato fino ad oggi il suo impedimento maggiore, l'accettazione della sua natura e la forza di non farsene travolgere.
In un mondo che ha certi pregiudizi, lui rimane ci˛ che Ŕ, senza nascondere il suo animo che Ŕ il frutto pi¨ bello del suo successo.

Questo libro deve essere letto da quanti ascoltano la musica di Tiziano Ferro perchÚ attraverso lo scorrere delle pagine sentiranno battere il suo cuore.

Conclusione: Un diario - romanzo dove si sente battere il suo cuore

Acquista qui

Trent'anni e una chiacchierata con papÓ - Tiziano FerroRecensioni